Europa League, Napoli hai quarti, sconfitta indolore

Il Napoli è ai quarti di finale, ma che brutta sconfitta. Meno male che si è partiti dal 3-0 dell’andata, perché la serata avrebbe potuto avere risvolti imbarazzanti, proprio come la prestazione della squadra. Ha perso, il Napoli, ed è stata la sesta volta in questa stagione. Merito di un Salisburgo che ha lottato senza mai arrendersi e alla fine ha prevalso. Non è stato un bel Napoli, così com’era già accaduto a Reggio Emilia, domenica sera. Il gol di Arek Milik, ad inizio partita, avrebbe potuto spegnere l’avversario: a quel punto ne avrebbe dovuti segnare cinque per qualificarsi, il Salisburgo, e ci sarebbe voluto qualcosa in più di un’impresa storica. Nonostante tutto, gli austriaci se la sono giocata fino in fondo, segnando tre gol con Dabbur, Gulbrandsen e Leotgeb, chiudendo con una vittoria la loro avventura in Europa League.