F1 | GP Canada, Montreal regala alla Ferrari la pole numero 221 della sua storia…

08.06.2019 - Qualifying, Sebastian Vettel (GER) Scuderia Ferrari SF90

Risultato raggiunto a quasi sessantotto anni di distanza dalla prima

Vettel alla prima pole stagionale, mentre per la Ferrari si tratta della seconda partenza al palo dopo quella di Leclerc in Bahrain..

Sebastian Vettel scatterà dalla pole position nel cinquantesimo Gran Premio del Canada di Formula 1 in programma domani alle 14.10 locali (20.10 CET). Il pilota tedesco ha preceduto di 206 millesimi Lewis Hamilton mentre Leclerc ha ottenuto il terzo tempo in 1’10”920. Per la Scuderia Ferrari è la seconda pole stagionale dopo quella ottenuta in Bahrain da Charles.

Q1. Nella prima fase delle qualifiche Charles e Sebastian si sono migliorati tre volte ciascuno passando il turno in prima e seconda posizione: il monegasco ha ottenuto inizialmente 1’11”786 scendendo poi a 1’11”481 e infine a 1’11”214. Sebastian invece ha cominciato con 1’12”339 per poi centrare prima un 1’11”601 e poi il definitivo 1’11”200.

Q2. Nella seconda parte l’obiettivo è consistito nel passare il turno con gomme Medie così da potersi schierare al via del Gran Premio con quella mescola. Il target è stato centrato da Sebastian che ha ottenuto prima 1’11”309 e poi 1’11”142.

Charles ha invece commesso un errore nel suo primo tentativo ottenendo però subito dopo un 1’11”205 che è stato sufficiente per accedere all’ultima parte della qualifica anche per il fatto che la sessione è stata interrotta nei secondi finali dall’incidente di Kevin Magnussen che ha congelato le posizioni costringendo la direzione gara ad esporre la bandiera rossa.

Q3. Nella fase decisiva per l’assegnazione delle prime dieci posizioni dello schieramento di partenza su entrambe le SF90 sono state montate gomme Soft così da poter massimizzare la performance. Charles è stato il primo tra i due ferraristi a far segnare un tempo in 1’11”188, seguito poco dopo da Sebastian che ha fermato i cronometri a 1’10”681.

 

Nell’ultimo tentativo, con gomme nuove per entrambi, Leclerc è sceso a 1’10”920 mentre Sebastian si è superato ottenendo lo straordinario 1’10”240, nuovo record della pista, che gli ha garantito la pole numero 56 della carriera, l’undicesima con la Scuderia Ferrari, che gli permette di eguagliare Rubens Barrichello nella storia del team.

Per la Ferrari si tratta invece della pole numero 221, che giunge a quasi 68 anni di distanza dalla prima, centrata da José Froilàn Gonzàlez nel Gran Premio di Gran Bretagna del 1951.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.