Giulia Ciarlantini tra le prime 20 a Miss Italia.

Giulia Ciarlantini non è riuscita a convincere la giuria popolare e vincere il titolo di Miss Italia 2019 e diventare la ottantesima vincitrice del concorso nazionale di bellezza, andato in onda su Rai Uno da Jesolo. Purtroppo si è dovuta arrendere al passaggio tra le prime 10, restando entro le 20. Neanche il ripescaggio a dato la possibilità di rientrare in gioco. Alla fine resta un’esperienza importante, visibilità e contatti sono stati acquisiti, potranno tornare utili per il percorso di crescita nel mondo dello spettacolo e della televisione, senza escludere quello della moda. Lo spettacolo non ha certamente entusiasmato, per un evento cosi importante mi aspettavo molto di più dagli organizzatori e da parte della Rai. Una finale nazionale di bellezza non può durare più di 90 minuti e diventare dispersivo, statico senza cognizione di causa. Malgrado il troppo tempo gli ospiti non sono trattati come meritavano e mostrando uno scarso feeling con il conduttore Alessandro Greco. Tranne la Carlucci, e la Sabbatini il resto non ha lasciato il segno nel programma. Chi organizza concorsi di bellezza deve cercare di trovare novità al fine di rendere piu interessante le selezioni e quindi la finale nazionale. Faccio i complimenti alla vincitrice Carolina Stramare, rientrata in gioco dopo il ripescaggio. Auguro a lei e a tutte le partecipanti di raggiungere gli obiettivi prefissati e i sogni si possano realizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.