Inter, Spalletti a Parma deve vincere e convicere, rischio esonero

Featured Video Play Icon

L’Inter è in crisi, il futuro si chiama Parma, oltre non c’è niente da vedere, se non al massimo la doppia sfida di Europa League con il Rapid Vienna. Traduzione: se la squadra non mostra una reazione immediata, se sabato al Tardini viene fuori un’altra prestazione come quella assai negativa di ieri sera, l’esonero di Spalletti sarà una conseguenza e non un’eventualità. La delusione per la prestazione e la conseguente sconfitta con il Bologna si leggeva ieri sera nella facce di tutti i protagonisti. Che a fine partita si sono riuniti per due vertici distinti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.